Honda: da due a quattro ruote!

 

Honda Motor Co., Ltd (Honda Giken Kōgyō Kabushiki Kaisha), venne fondata nel 1937 da Soichiro Honda; l’azienda venne avviata inizialmente come produttore di pistoni (destinati soprattutto alla Toyota) e presto allargò il suo mercato verso altri settori della meccanica.

Una prima svolta avvenne nel 1948 quando, nel dopo guerra, venne prodotto un piccolo ciclomotore installando un motore di bassa cilindrata sul telaio di una bicicletta; a partire da questo modello ne vennero prodotti tanti altri, permettendo così a Honda di conquistare altri mercati, al di fuori di quello giapponese.
Con la vendita di cicli e motocicli, l’azienda nipponica sbaragliò la concorrenza e divenne negli anni settanta la maggior produttrice di veicoli a due ruote (primato che non ha più abbandonato, neppure al giorno d’oggi).

Il 1960 fu l’anno in cui i nipponici tentarono di entrare in contatto con paesi come l’Europa e l’America ma, a causa del protezionismo molto diffuso nel Vecchio Continente (i paesi erano restii a importare prodotti esteri) e alla troppa differenza che intercorreva tra le vetture giapponesi e quelle del Nuovo Continente, fece molta fatica a fare breccia nei mercati internazionali.

Dopo circa 12 anni le vetture di Sōichirō riuscirono finalmente a conquistare il mercato statunitense con il modello Honda Civic.
Così Honda, galvanizzata dai numeri registrati per quanto riguarda la vendita delle Civic, fabbricò la Accord nel 1976 e nel 1982 aprì il primo stabilimento di produzione in America e via via ne aprì sempre più, sia negli Stati Uniti che in Europa, diventando la potenza mondiale che tutti conosciamo. (info su Wikipedia)

Se volete acquistare automobili Honda, scoprite le offerte sul portale Autokm0.tv

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *